Viaggio Nel Mondo

Ciutadella

Ciutadella, Minorca

Ciutadella, il porto – © Turisme Illes Balears

Ciutadella, seconda città di Minorca per estensione dopo Maó, fu capoluogo dell’isola durante la dominazione inglese. La località conserva ancora i tratti del suo ricco passato storico, che si rispecchiano in numerosi palazzi e architetture di grande valore artistico.

Tra i monumenti da visitare spicca innanzitutto il Municipio, antica fortezza reale del XIX secolo. Sul fronte degli edifici sono invece da citare il Palazzo Vivó, contraddistinto da una caratteristica facciata rossa, il Palazzo Salort, visitabile solo il sabato nei mesi estivi, e il Palazzo del Conte di Torresaura, perfetta combinazione di stile neoclassico francese e di influssi italiani. Altra opera imperdibile è la Cattedrale, fatta costruire nel XIV secolo sui resti di una precedente moschea. L’architettura è in stile gotico-catalano e si caratterizza per la presenza di diverse cappelle, tra cui la più emblematica è la Capilla de les Ànimes, risalente al XVIII secolo.

Anche nella zona del porto si possono ammirare architetture di notevole bellezza, prima tra tutte il Castell de Sant Nicolau, che presenta sculture in bassorilievo e decorazioni in stile barocco. Il monumento è aperto al pubblico durante la stagione turistica, mentre per visitarlo d’inverno occorre rivolgersi al Comune di Ciutadella.

Da ricordare, per gli amanti della movida, che la vita notturna cittadina si concentra proprio nella zona nel porto, precisamente nell’area opposta al Castello, pullulante di bar, ristoranti, discoteche e locali.

Le spiagge di Ciutadella

Ciutadella è circondata da alcune tra le migliori spiagge vergini dell’isola. Tra tutte sono da menzionare due piccole cale dalle acque cristalline, molto apprezzate dai turisti: Macarella e En Turqueta. Nelle vicinanze della città si estende anche Cala Caldana, lambita da un mare caldo e color turchese, ideale per la balgnazione.

,